News

Fatto in Paradiso. Un vino per aiutare i bambini di Francesca

Undici anni sono trascorsi da quando Francesca ha imboccato la sua strada.

Un piccolo gruppo di persone ha creduto nella bontà di un’idea che era nel suo cuore, e così sono nate prima le iniziative di coinvolgimento e poi le attività umanitarie vere e proprie. In questo percorso di speranza ci hanno guidato New Humanity/P.I.M.E., Suore dell’Immacolata, Comunità di Sant’Egidio ed Università della Carinzia. In tanti si sono uniti a noi e questa sensibilità ha portato il sorriso sul volto di molti bambini. Ci commuovono le testimonianze che arrivano da Birmania, India ed Africa Equatoriale.

Non ci dimenticheremo di loro, possiamo fare ancora molto e, in questo momento dell’anno, “Fatto in Paradiso” può essere una grande occasione.

Mi appello alla sensibilità ed al buon cuore che tutti abbiamo dentro di noi per sostenere un’iniziativa che può essere una luce di speranza per tanti bambini che vivono una vita difficile nei Paesi lontani, là dove ora c’è la nuova casa di Francesca.

Alvaro