News

Primavera 2017

Al caldo delle prime settimane di aprile, che ha favorito il germogliamento, è seguito un periodo freddo ed ora, che siamo all’inizio di maggio, le temperature sono al di sotto delle medie stagionali.

In generale la nostra zona non è considerata a forte rischio di gelate; eppure la notte del 21 aprile ha lasciato il segno come dimostrano i vigneti intorno al centro aziendale.

Per quanto ci riguarda, la varietà più colpita è lo Chardonnay e l’unica previsione che possiamo fare è che ci saranno sicuramente meno bottiglie 2017.

AP